venerdì 30 marzo 2012

A Grosio prematura scomparsa di Carlo Rodolfi

Per tanti anni è stato il punto di riferimento del Parco delle Incisioni Rupestri di Grosio 

Giovedì 29 marzo 2012 hanno avuto luogo le esequie funebri, nella maestosa parrocchiale, gremita di Grosini e di molti amici e conoscenti venuti anche da lontano. 
Il Parroco, durante l'omelia, si è soffermato soprattutto sulle qualità morali e spirituali di Carlo: bontà e amore, disponibilità, carità e apostolato. Molto attivo nella vita pastorale del suo paese e partecipe delle varie iniziative zonali e diocesane, si è impegnato ovunque ci fosse stata necessità: componente della corale, ministro dell'Eucarestia, collaboratore nelle attività dell'Oratorio, promotore della Caritas e Membro dell'Azione Cattolica.
Bruno Ciapponi Landi, direttore del Consorzio parco Incisioni rupestri,  prima della sepoltura al cimitero, lo ha ricordato anche per le sue qualità e capacità umane e per i suoi numerosi impegni istituzionali legati in modo particolare al Parco di Grosio, all'Istituto Archeologico Valtellinese ed  alla Società Storica Valtellinese.


inserito da Gianfranca

Nessun commento:

Posta un commento